News

Tutte le news su NODES e il suo ecosistema dell’innovazione: progetti, partner, annunci e eventi.

Aree Spoke
2. Green technologies and sustainable industries
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
ReAction - Acceleration Program by NODES: le startup green-tech viaggiano veloci verso il futuro
Il 18 giugno 2024 è partita la call for startup di ReAction, il programma di accelerazione a tema green-tech creato nell'ambito del progetto NODES per lo Spoke 2 - Green technologies and sustainable industry. Realizzato in collaborazione con le OGR Torino e Feat. Ventures, ReAction ha l’obiettivo di accelerare sul mercato le startup italiane attive, in particolare, nei settori della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare. Il programma di accelerazione di 7 mesi è pensato su misura per le startup più promettenti nei settori green. Dal 24 ottobre 2024 a maggio 2025, i partecipanti avranno l'opportunità di potenziare le loro competenze con workshop mirati e mentorship personalizzate; sviluppare il loro business model e la loro strategia di mercato; presentarsi a investitori durante l'esclusivo Demo Day e fare networking con esperti, professionisti e potenziali partner.   “Il sostegno all’innovazione delle OGR Torino si consolida ulteriormente con il lancio di ReAction – Acceleration Program by NODES, il nuovo progetto a supporto delle imprese in ambito Green Tech realizzato in collaborazione con l'ecosistema NODES - dichiara Matteo Pessione, Coordinatore delle OGR Tech - il percorso di accelerazione fornirà alle startup strumenti e competenze per crescere sul mercato e affrontare sfide ambientali urgenti con lo scopo di favorire l’evoluzione di un nuovo equilibrio sostenibile nel rispetto del pianeta.  Il nostro auspicio è che molte delle realtà che parteciperanno a questa prima edizione di ReAction trovino casa alle OGR Torino, arricchendo il nostro ecosistema e più in generale il nostro territorio".
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Conferenza Biocat4Value - Biocatalysis 2024: vieni con lo Spoke 2 a Düsseldorf!
Lo Spoke 2 - Green technologies and sustainable industry di NODES parteciperà alla conferenza Biocat4Value – Biocatalysis Conference for Biological Transformation along Renewable Value Chains. Organizzata dalla European Federation of Biotechnology (EFB) Biocatalysis Division, l'evento si terrà dal 18 al 20 novembre 2024 a Düsseldorf, Germania. 
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Round Grip 3^ tappa - com’è andata?
Il 19 giugno 2024 a Torino lo Spoke 2 ha lanciato una nuova sfida per esplorare il tema della Simbiosi Industriale chiedendo aiuto ad esperti di varie discipline e la narrazione dell’esperienza di alcune imprese partecipanti.
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Scopri come è andata la 1^ edizione della Students' Green Challenge di Spoke 2
Ci siamo immaginati a lungo come sarebbe stato trovarsi in una sala piena di giovani innovatori, pronti a rivoluzionare il modo in cui affrontiamo le sfide ambientali. Niente, però, ci aveva preparato allo spirito che ha animato la 1^ edizione della Green Challenge di Spoke 2. Quattro team multidisciplinari di studentesse e studenti dell’Università di Torino hanno affrontato la sfida lanciata da Edison Next Environment: come riutilizzare in modo sostenibile un terreno dopo la bonifica da metalli pesanti. 
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Round GRIP 2^ tappa - come è andata?
Il giorno 21 maggio 2024 una delegazione di Spoke 2 è stata ospite dell’Università del Sannio di Benevento, partner del Sud con lo scopo di ampliare le sinergie e visitare le infrastrutture di ricerca. 
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
La ricercatrice Fraterrigo Garofalo dello Spoke 2 vince il premio “Giovedì Scienza: impresa sostenibile e digitale”
DataWaste è il progetto innovativo realizzato dalla Dott.ssa Silvia Fraterrigo Garofalo, ricercatrice del Research Module 5 di Spoke 2 - Green technologies and sustainable industry, in occasione di Giovedì Scienza, importante evento di divulgazione scientifica del territorio torinese. Questo progetto nasce per essere una soluzione concreta e integra per affrontare il problema dello spreco alimentare attraverso il processo di Simbiosi Industriale, tema di ricerca dello Spoke 2, valorizzando le sinergie tra le imprese e promuovendo un'economia di tipo circolare.
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Interviste #RoundGRIP: L'innovazione per la sostenibilità secondo Duccio Travaglini di Greencome
Lo Spoke 2 ha avuto il piacere di intervistare Duccio Travaglini, co-founder di Greencome, una realtà innovativa nel campo della comunicazione e sensibilizzazione sul tema del cambiamento climatico.  Greencome ha l'obiettivo dichiarato di mobilitare persone e organizzazioni per contrastare il riscaldamento globale diventando, quindi, un esempio di innovazione. Attraverso i nuovi media e i contenuti divulgativi, punta a raggiungere un pubblico ampio e trasversale per aumentare la consapevolezza sulle tematiche ambientali. Nel corso della chiacchierata, Travaglini ha sottolineato come l'innovazione non si limiti alla tecnologia, ma possa interessare molteplici aspetti. A questo proposito, ha citato l'esempio di Re4Circular, progetto finanziato attraverso i fondi a cascata NODES della startup Atelier Riforma che ha sviluppato un algoritmo di intelligenza artificiale in grado di indirizzare in maniera circolare gli scarti tessili. Si tratta di una soluzione innovativa che, agendo sul fine vita dei prodotti, può portare benefici concreti in termini di economia circolare e riduzione dell'impatto ambientale. Un caso emblematico di come la tecnologia, quando è al servizio della sostenibilità, possa abilitare nuovi modelli di business rispettosi dell'ambiente. Innovazione, dunque, non solo come sviluppo tecnologico fine a se stesso ma, come sottolineato da Travaglini, anche come cambiamento in meglio di visioni, processi e sistemi economici, nella prospettiva di un futuro a minor impatto climatico. Questa la mission di Greencome e degli innovator* che lavorano per un cambiamento culturale e sociale a supporto della transizione ecologica.
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Interviste #RoundGRIP: Cristina Prandi parla della forza della community green, tecnologie verdi e industria sostenibile
In occasione della prima tappa di Round GRIP, la Vice Rettrice Cristina Prandi, coordinatrice dello Spoke 2 - Green technologies and sustainable industry, ha condiviso alcuni degli obiettivi delle attività messe in campo dallo Spoke 2, completamente dedicato allo sviluppo delle tecnologie verdi e coordinato dall'Università di Torino insieme ai suoi partners. « Ci occupiamo di tutto ciò che riguarda la sostenibilità ambientale e soprattutto lo sviluppo di nuove tecnologie che consentono il riciclo della materia nella maniera più sostenibile possibile, » ha spiegato Prandi. « Lo Spoke 2 è dimensionalmente grande, con molti partner, e stiamo creando una comunità importante di dialogo tra organismi di ricerca e il comparto industriale. » La linea operativa principale delle attività dello Spoke infatti, mira alla creazione di forti sinergie tra il mondo del lavoro e quello della ricerca accademica, collaborazione fondamentale per accelerare lo sviluppo di soluzioni sostenibili e tecnologie innovative che possano trasformare le industrie del territorio in modo green. Parlando degli obiettivi del progetto, Cristina Prandi ha espresso la speranza di sviluppare un linguaggio comune tra i diversi stakeholder. E l’evento del 13 marzo è stato costruito per rispondere a questo intento: « Abbiamo lavorato molto a questo evento, che è focalizzato sui contenuti e sulla creazione del network. Strategico è creare una filiera di trasferimento della conoscenza dalla ricerca di base, sviluppata prevalentemente negli atenei, alla ricerca industriale. » La prima tappa di Round GRIP è stata infatti l’inizio di un lungo percorso di incontri e scambi con l’intento di consolidare queste collaborazioni. L'evento che si è tenuto presso l'Environment Park di Torino ha visto la partecipazione di oltre 100 figure chiave del mondo imprenditoriale e della ricerca dell'ecosistema NODES. Creare un network di aziende all’interno del progetto « È fondamentale: a livello generale e anche a livello di sistema Paese. Stiamo cercando di trovare questo punto di dialogo con le aziende che permetta la valorizzazione delle ricerche di eccellenza fatte negli atenei con le esigenze delle aziende, » ha aggiunto Prandi. Trovare punti operativi di dialogo che valorizzino la ricerca accademica in risposta alle esigenze delle aziende è essenziale per entrambe le parti.  
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Round GRIP 1^ tappa - come è andata?
Il giorno 13 marzo 2024 lo Spoke 2 si è incontrato in occasione della prima tappa di Round GRIP, ciclo di incontri itinerante che ha lo scopo di mettere in contatto il mondo della ricerca con quello dell’impresa sui temi chiave dello Spoke.
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Riflettori puntati sulla sanificazione aziendale
Il corso, promosso dall’Università degli Studi di Torino e Butterfly Area e realizzato nell’ambito del Progetto NODES – Nord Ovest Digitale E Sostenibile e dal Centro Nazionale Agritech, finanziato dal MUR e dall’Unione Europea, mira a formare figure aziendali e consulenti in tecniche all’avanguardia per la sanificazione ambientale. Con un focus sulle tecnologie sostenibili, il corso si propone di promuovere la riduzione dell’impatto ambientale mediante un uso consapevole dei presidi convenzionali e l’introduzione di nuove tecnologie atte a ottimizzare le pratiche di sanificazione, allo scopo di ridurre nella filiera agro-alimentare il rischio di residui nell’ambiente e di contaminazione delle derrate alimentari.
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Students’ Green Challenge - 1^ edizione
Lo Spoke 2 - Green technologies and sustainable industry e l’Università di Torino presentano la prima edizione della Students’ Green Challenge, in collaborazione con Edison.  Iscrizioni aperte fino al 29 aprile 2024, fino ad esaurimento dei 30 posti disponibili.   ISCRIVITI     A chi si rivolge? Studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale o a ciclo unico dell’Università di Torino.   Edison e il riutilizzo sostenibile dei terreni bonificati e risoluzione delle questioni di carattere normativo e gestionale Edison è la più antica società europea nel settore dell'energia e tra le principali società energetiche in Italia e in Europa. Il Gruppo Edison offre soluzioni e tecnologie avanzate ai propri clienti residenziali, industriali e della pubblica amministrazione per ottimizzare il consumo energetico e ridurre gradualmente l’impronta di carbonio, accompagnandoli nella transizione verso una maggiore sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Edison, attraverso la società Edison Next Environment opera quindi per supportare le aziende a comprendere il proprio impatto sul territorio e a gestire in modo “circolare” i materiali non più utilizzati. Ciò avviene in 3 ambiti di intervento: Servizi ambientali, Gestione e valorizzazione dei rifiuti, Biometano. Nell’ambito dei Servizi ambientali, grazie a NODES, la Società ha scelto di lanciare una Challenge agli studenti e alle studentesse di UniTo al fine di collaborare nella risoluzione delle problematiche di carattere normativo e gestionale ad essi collegati. Nello specifico, si richiede di evidenziare e trovare possibili soluzioni per quanto segue (compatibilmente con la legislazione vigente ed eventuali possibilità di accedere ad incentivi del PNRR): il riutilizzo sostenibile dei terreni bonificati; gli utilizzi futuri dei siti bonificati. Nel corso dell’evento di lancio della Challenge del 9 maggio 2024, la Challenge verrà illustrata ai partecipanti nel dettaglio da rappresentanti dell’azienda stessa.   Istruzioni per la candidatura forma singola e/o con proposta di team pre-costituiti di minimo 3 - massimo 5 partecipanti, preferibilmente multidisciplinari. tutti i membri del team dovranno comunque effettuare l’iscrizione tramite modulo, pena l’esclusione dall’iniziativa, specificando nella sezione “Note” il nome del proprio team di appartenenza Richiesta presenza a tutte le attività e produzione di un pitch finale da presentare all’azienda. Perché partecipare? Oltre a mettere alla prova le loro competenze, gli studenti potranno lavorare a stretto contatto con esperti del settore e contribuire attivamente alla transizione energetica del nostro paese. Oltre al riconoscimento accademico, attraverso l'assegnazione di un Open Badge, il team vincitore avrà l'opportunità di vedere la propria idea trasformarsi in realtà, con il supporto diretto di Edison. Entro fine giugno 2024, i vincitori e le vincitrici potranno beneficiare di: visita ai laboratori; opportunità di conoscere i responsabili dell'azienda con pranzo offerto in struttura; possibilità di accedere a una sessione di talent acquisition finalizzata a future opportunità lavorative. Come Funziona? Evento di kick off del 9 maggio 2024 Sala Principi D’Acaja - Palazzo del Rettorato, Università di Torino Mattino: presentazione dell’iniziativa e degli attori coinvolti Pomeriggio: matchmaking dei team e prima sessione dei lavori di gruppo Evento di speed-date mentoring del 16 maggio 2024 Luogo: Aula 3D1 36 - 3° piano - Campus Luigi Einaudi, Università di Torino Pomeriggio: nel corso dell’evento i team potranno beneficiare della presenza dei tavoli operativi dei mentor per chiedere supporto e opinioni in merito a idea, pitch e proposta innovativa. Evento finale di pitching e premiazione del 23 maggio 2024 Luogo: OGR Torino Pomeriggio: tutti i team presenteranno con un pitch la propria soluzione ad una commissione di valutazione composta da rappresentanti degli enti organizzatori con premiazione finale. Maggiori dettagli e informazioni sul programma degli eventi verranno forniti nei prossimi giorni.
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Spoke 2 partecipa al Workshop "AI e Industria Sostenibile"
Lo Spoke 2 - Green Technologies ed Industria Sostenibile ha partecipato lo scorso 24 novembre dalle ore 9:00 alle 12:30 al workshop dedicato all'integrazione dell'Intelligenza Artificiale per la transizione digitale e sostenibile delle aziende. L'evento si è svolto a Settimo Torinese (TO) ed era riservato ad un consorzio di aziende del tessuto imprenditoriale locale. Durante il workshop, la Dott.ssa Guarriello e il Dott. Baraldi - C&D dello Spoke 2 - hanno presentato l'Ecosistema dell'Innovazione NODES con un focus specifico sulle iniziative del proprio Spoke. Inoltre, hanno illustrato alcune delle interessanti opportunità offerte dai corsi presenti nel catalogo di formazione LLI.
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Spoke 2 alla fiera Ecomondo: innovazione, networking e successi tangibili
È con grande soddisfazione che la delegazione di Spoke 2 - Green Technologies e Industria Sostenibile conclude la sua partecipazione alla prestigiosa fiera di Ecomondo, ospitata dallo stand dell'Università di Torino. Ecomondo 2023 ha rappresentato un'occasione unica per fare networking con le aziende del mondo Green e per presentare l’ecosistema dell’innovazione NODES - Nord Ovest Digitale E Sostenibile. Avremmo potuto parlare con gli oltre 1500 brand espositivi, o i 300 buyer, o ancor più importante con i delegati delle 280 nazioni rappresentate… ma confessiamo di non avercela fatta ;-) Ciò nonostante, abbiamo percorso molti passi, per visitare gli altri stand e stringere mani e raccontare le nostre storie di innovazione, formazione e tecnologie.   Lo Spoke 2 ha avuto occasione di farsi notare anche grazie alla partecipazione di Proplast, un polo di innovazione partner dello Spoke, che ha presentato un poster durante la sessione "Verso un programma nazionale per la simbiosi industriale: prospettive e opportunità per l'Italia". Il poster, disponibile negli allegati, offre una panoramica dettagliata su NODES e sulle attività specifiche dello Spoke 2. Durante l'evento, abbiamo avuto il piacere di congratularci di persona con l'azienda IRIS s.r.l., vincitrice del finanziamento NODES Linea A. La presenza di IRIS s.r.l. alla fiera non solo ha contribuito a rafforzare la reputazione di Spoke 2, ma ha anche portato a un meritato riconoscimento. IRIS s.r.l. è stata premiata dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile come una delle prime dieci aziende nel settore della gestione circolare delle acque. Questo tipo di successi tangibili dimostrano l'efficacia delle sinergie generate all'interno di questo ecosistema di innovazione.      
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Ecomondo 2023: lo Spoke 2 partecipa alla fiera green di Rimini
Dal 7 al 10 novembre, Rimini ospiterà la 26ª edizione di Ecomondo, una delle più importanti fiere europee sulla transizione ecologica. Questo evento riunisce aziende e istituzioni impegnate in varie sfere di sostenibilità, tra cui la gestione delle risorse idriche, il trattamento dei rifiuti, le bioenergie, la tutela del suolo, l’economia circolare e molto altro. Lo Spoke 2 - Green technologies e industria sostenibile sarà parte integrante di questo evento e avrà uno spazio all’interno dello stand 305 dell’Università di Torino presso l'Area Sud. Questo spazio fungerà da vetrina per le ricerche e le innovazioni dello Spoke 2, con l'obiettivo di favorire il networking tra partecipanti e visitatori e promuovere le attività e i temi dello Spoke e del progetto NODES - Nord Ovest Digitale e Sostenibile.
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Spoke 2 alla Notte Europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori: alla scoperta delle green technologies e dell'industria sostenibile
Lo scorso venerdì 29 settembre, lo Spoke 2 - Green technologies e industria sostenibile ha partecipato con un gruppo di ricercatori dell’Università di Torino all'evento #UNIGHT, la Notte Europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori, presso i suggestivi Giardini Reali di Torino, animando, insieme ai ricercatori degli altri spoke Unito e Polito presenti, lo stand NODES. Questa serata è stata un'occasione straordinaria per condividere le nostre scoperte nel campo delle green technologies e dell'industria sostenibile con un pubblico formato da grandi e bambini, non più soltanto esperti del settore.