News

Tutte le news su NODES e il suo ecosistema dell’innovazione: progetti, partner, annunci e eventi.

Aree Spoke
Filtri attivi:
2. Green technologies and sustainable industries
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Riflettori puntati sulla sanificazione aziendale
Il corso, promosso dall’Università degli Studi di Torino e Butterfly Area e realizzato nell’ambito del Progetto NODES – Nord Ovest Digitale E Sostenibile e dal Centro Nazionale Agritech, finanziato dal MUR e dall’Unione Europea, mira a formare figure aziendali e consulenti in tecniche all’avanguardia per la sanificazione ambientale. Con un focus sulle tecnologie sostenibili, il corso si propone di promuovere la riduzione dell’impatto ambientale mediante un uso consapevole dei presidi convenzionali e l’introduzione di nuove tecnologie atte a ottimizzare le pratiche di sanificazione, allo scopo di ridurre nella filiera agro-alimentare il rischio di residui nell’ambiente e di contaminazione delle derrate alimentari.
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Students’ Green Challenge - 1^ edizione
Lo Spoke 2 - Green technologies and sustainable industry e l’Università di Torino presentano la prima edizione della Students’ Green Challenge, in collaborazione con Edison.  Iscrizioni aperte fino al 18 aprile 2024, fino ad esaurimento dei 30 posti disponibili.   ISCRIVITI     A chi si rivolge? Studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale o a ciclo unico dell’Università di Torino.   Edison e il riutilizzo sostenibile dei terreni bonificati e risoluzione delle questioni di carattere normativo e gestionale Edison è la più antica società europea nel settore dell'energia e tra le principali società energetiche in Italia e in Europa. Il Gruppo Edison offre soluzioni e tecnologie avanzate ai propri clienti residenziali, industriali e della pubblica amministrazione per ottimizzare il consumo energetico e ridurre gradualmente l’impronta di carbonio, accompagnandoli nella transizione verso una maggiore sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Edison, attraverso la società Edison Next Environment opera quindi per supportare le aziende a comprendere il proprio impatto sul territorio e a gestire in modo “circolare” i materiali non più utilizzati. Ciò avviene in 3 ambiti di intervento: Servizi ambientali, Gestione e valorizzazione dei rifiuti, Biometano. Nell’ambito dei Servizi ambientali, grazie a NODES, la Società ha scelto di lanciare una Challenge agli studenti e alle studentesse di UniTo al fine di collaborare nella risoluzione delle problematiche di carattere normativo e gestionale ad essi collegati. Nello specifico, si richiede di evidenziare e trovare possibili soluzioni per quanto segue (compatibilmente con la legislazione vigente ed eventuali possibilità di accedere ad incentivi del PNRR): il riutilizzo sostenibile dei terreni bonificati; gli utilizzi futuri dei siti bonificati. Nel corso dell’evento di lancio della Challenge del 9 maggio 2024, la Challenge verrà illustrata ai partecipanti nel dettaglio da rappresentanti dell’azienda stessa.   Istruzioni per la candidatura forma singola e/o con proposta di team pre-costituiti di minimo 3 - massimo 5 partecipanti, preferibilmente multidisciplinari. tutti i membri del team dovranno comunque effettuare l’iscrizione tramite modulo, pena l’esclusione dall’iniziativa, specificando nella sezione “Note” il nome del proprio team di appartenenza Richiesta presenza a tutte le attività e produzione di un pitch finale da presentare all’azienda. Perché partecipare? Oltre a mettere alla prova le loro competenze, gli studenti potranno lavorare a stretto contatto con esperti del settore e contribuire attivamente alla transizione energetica del nostro paese. Oltre al riconoscimento accademico, attraverso l'assegnazione di un Open Badge, il team vincitore avrà l'opportunità di vedere la propria idea trasformarsi in realtà, con il supporto diretto di Edison. Come Funziona? Evento di kick off del 9 maggio 2024 Sala Principi D’Acaja - Palazzo del Rettorato, Università di Torino Mattino: presentazione dell’iniziativa e degli attori coinvolti Pomeriggio: matchmaking dei team e prima sessione dei lavori di gruppo Evento di speed-date mentoring del 16 maggio 2024 Luogo: Aula 3D1 36 - 3° piano - Campus Luigi Einaudi, Università di Torino Pomeriggio: nel corso dell’evento i team potranno beneficiare della presenza dei tavoli operativi dei mentor per chiedere supporto e opinioni in merito a idea, pitch e proposta innovativa. Evento finale di pitching e premiazione del 23 maggio 2024 Luogo: OGR Torino Pomeriggio: tutti i team presenteranno con un pitch la propria soluzione ad una commissione di valutazione composta da rappresentanti degli enti organizzatori con premiazione finale. Maggiori dettagli e informazioni sul programma degli eventi verranno forniti nei prossimi giorni.
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Spoke 2 partecipa al Workshop "AI e Industria Sostenibile"
Lo Spoke 2 - Green Technologies ed Industria Sostenibile ha partecipato lo scorso 24 novembre dalle ore 9:00 alle 12:30 al workshop dedicato all'integrazione dell'Intelligenza Artificiale per la transizione digitale e sostenibile delle aziende. L'evento si è svolto a Settimo Torinese (TO) ed era riservato ad un consorzio di aziende del tessuto imprenditoriale locale. Durante il workshop, la Dott.ssa Guarriello e il Dott. Baraldi - C&D dello Spoke 2 - hanno presentato l'Ecosistema dell'Innovazione NODES con un focus specifico sulle iniziative del proprio Spoke. Inoltre, hanno illustrato alcune delle interessanti opportunità offerte dai corsi presenti nel catalogo di formazione LLI.
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Spoke 2 alla fiera Ecomondo: innovazione, networking e successi tangibili
È con grande soddisfazione che la delegazione di Spoke 2 - Green Technologies e Industria Sostenibile conclude la sua partecipazione alla prestigiosa fiera di Ecomondo, ospitata dallo stand dell'Università di Torino. Ecomondo 2023 ha rappresentato un'occasione unica per fare networking con le aziende del mondo Green e per presentare l’ecosistema dell’innovazione NODES - Nord Ovest Digitale E Sostenibile. Avremmo potuto parlare con gli oltre 1500 brand espositivi, o i 300 buyer, o ancor più importante con i delegati delle 280 nazioni rappresentate… ma confessiamo di non avercela fatta ;-) Ciò nonostante, abbiamo percorso molti passi, per visitare gli altri stand e stringere mani e raccontare le nostre storie di innovazione, formazione e tecnologie.   Lo Spoke 2 ha avuto occasione di farsi notare anche grazie alla partecipazione di Proplast, un polo di innovazione partner dello Spoke, che ha presentato un poster durante la sessione "Verso un programma nazionale per la simbiosi industriale: prospettive e opportunità per l'Italia". Il poster, disponibile negli allegati, offre una panoramica dettagliata su NODES e sulle attività specifiche dello Spoke 2. Durante l'evento, abbiamo avuto il piacere di congratularci di persona con l'azienda IRIS s.r.l., vincitrice del finanziamento NODES Linea A. La presenza di IRIS s.r.l. alla fiera non solo ha contribuito a rafforzare la reputazione di Spoke 2, ma ha anche portato a un meritato riconoscimento. IRIS s.r.l. è stata premiata dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile come una delle prime dieci aziende nel settore della gestione circolare delle acque. Questo tipo di successi tangibili dimostrano l'efficacia delle sinergie generate all'interno di questo ecosistema di innovazione.      
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Ecomondo 2023: lo Spoke 2 partecipa alla fiera green di Rimini
Dal 7 al 10 novembre, Rimini ospiterà la 26ª edizione di Ecomondo, una delle più importanti fiere europee sulla transizione ecologica. Questo evento riunisce aziende e istituzioni impegnate in varie sfere di sostenibilità, tra cui la gestione delle risorse idriche, il trattamento dei rifiuti, le bioenergie, la tutela del suolo, l’economia circolare e molto altro. Lo Spoke 2 - Green technologies e industria sostenibile sarà parte integrante di questo evento e avrà uno spazio all’interno dello stand 305 dell’Università di Torino presso l'Area Sud. Questo spazio fungerà da vetrina per le ricerche e le innovazioni dello Spoke 2, con l'obiettivo di favorire il networking tra partecipanti e visitatori e promuovere le attività e i temi dello Spoke e del progetto NODES - Nord Ovest Digitale e Sostenibile.
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Spoke 2 alla Notte Europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori: alla scoperta delle green technologies e dell'industria sostenibile
Lo scorso venerdì 29 settembre, lo Spoke 2 - Green technologies e industria sostenibile ha partecipato con un gruppo di ricercatori dell’Università di Torino all'evento #UNIGHT, la Notte Europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori, presso i suggestivi Giardini Reali di Torino, animando, insieme ai ricercatori degli altri spoke Unito e Polito presenti, lo stand NODES. Questa serata è stata un'occasione straordinaria per condividere le nostre scoperte nel campo delle green technologies e dell'industria sostenibile con un pubblico formato da grandi e bambini, non più soltanto esperti del settore.
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Call to action - Webinar di connessione tra aziende
Approcciando la scadenza dei bandi NODES il 31 ottobre, Environment Park e Proplast – co-gestori dei Poli di Innovazione CLEVER e CGREEN e partner di Spoke 2 -  organizzeranno il giorno 5 ottobre 2023, dalle ore 11:30 alle ore 13:00, un webinar di connessione tra le aziende. L'obiettivo principale dell'evento sarà quello di dare la possibilità alle aziende di presentare la propria offerta o richiesta di servizi innovativi in slot di soli tre minuti. Inoltre, i partecipanti avranno l'opportunità di lasciare i propri contatti per favorire il networking successivo. Se lavori nel campo delle green technologies e desideri presentare la tua impresa, è fondamentale che tu non perda questa occasione unica. Segnalaci il tuo interesse inviando una mail entro il 29 settembre a ilaria.schiavi@envipark.com o a susana.remotti@proplast.it, e riceverai il template per il tuo pitch, che ti permetterà di mettere in luce al meglio la tua proposta/richiesta. E per coloro che intendono partecipare all'evento senza presentare un pitch, non preoccupatevi! Segnatevi la data e rimanete sintonizzati per ricevere il link alle iscrizioni, che verrà reso disponibile a breve!  
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Spoke 2 | Corsi di formazione - Consorzio Proplast
Proplast - polo di innovazione partner di Spoke 2 - propone una serie di corsi online di formazione per le imprese interessate ad approfondire i temi legati ai materiali plastici e alle applicazioni industriali.   Settembre:  - Introduzione all'ecodesign - Introduzione alle tecnologie di stampaggio   Ottobre: - Termoplastici ad elevate prestazioni - Introduzione agli elastomeri   Novembre: - Packaging nel settore cosmetico - Introduzione alle materie plastiche  
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Presentati ai Cluster Nazionali i bandi a cascata Linea A, Linea B e Linea A per il Mezzogiorno
Oggi i Cluster Nazionali hanno avuto l’opportunità di conoscere i bandi a cascata Linea A, Linea B e Linea A per il Mezzogiorno, presentati durante un evento digitale organizzato da Spoke 2 - Green technologies e industria sostenibile dell'Ecosistema NODES. L'incontro, moderato con competenza da Susana Remotti di Proplast e Ilaria Schiavi di Environment Park, ha illustrato le interessanti opportunità di finanziamento e formazione per imprese e ricercatori. Chiara Ferroni ha presentato il progetto NODES - Nord Ovest Digitale E Sostenibile, mentre la Prof.ssa Cristina Prandi ha spiegato le funzioni dello Spoke 2, focalizzato su Green technologies e industria sostenibile. Il Dott. Edoardo Braccio ha illustrato i bandi a cascata, che scadono il 30 giugno, per progetti di ricerca e innovazione, e le attività formative per le aziende. La Dott.ssa Marika Anzalone di Unioncamere ha fornito preziosi consigli su come preparare al meglio le domande di finanziamento.   La Prof.ssa Cristina Prandi, Vice-Rettore dell’Università di Torino e Coordinatrice di Spoke 2, ha evidenziato l’importanza di cogliere queste opportunità per sostenere la transizione ecologica del sistema produttivo e lo sviluppo di competenze green. Durante il Q&A, i partecipanti hanno approfondito i dettagli dei bandi, le modalità di candidatura e hanno potuto rivolgere domande agli organizzatori. GUARDA L’EVENTO  
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Spoke 2 Tour nel Sud Italia: Evento di chiusura e sintesi per Linea A - Mezzogiorno
Il 12 giugno si è tenuta l'ultima tappa del tour Spoke 2 nel Sud Italia, presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura Nord Sardegna di Olbia. L'evento, organizzato in collaborazione con l'Università degli Studi della Basilicata, l'Università degli Studi del Sannio di Benevento - Partner del Sud - Confindustria Centro Nord Sardegna, CNA Gallura e Confapi Sardegna, ha avuto come obiettivo la presentazione dei bandi a cascata Linea A - Mezzogiorno. Questi bandi, dedicati esclusivamente al territorio del Mezzogiorno, prevedono un budget complessivo di 1.630.000 € finanziati con fondi del PNRR. L'obiettivo è sostenere la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nel campo delle tecnologie verdi e dell'industria sostenibile. Programma dell'evento L'evento ha visto la presentazione dei progetti NODES e Spoke 2 - Green Technologies e Industria Sostenibile, i bandi a cascata per ricerca e innovazione, le attività formative per le imprese e si è concluso con una sessione di Q&A dedicata alle aziende. Durante la sessione di Q&A, gli esperti coinvolti hanno risposto alle domande delle aziende interessate, fornendo chiarimenti sui requisiti di partecipazione, i criteri di valutazione e i tempi di attuazione dei progetti finanziati. Conclusioni e prossimi passi Con la conclusione del tour, le aziende interessate sono ora chiamate a preparare e presentare le proprie proposte di progetto per accedere ai finanziamenti previsti dai bandi. Si raccomanda alle aziende di consultare la sezione Bandi dello Spoke 2 e di seguire attentamente le linee guida per la presentazione delle proposte.  
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Carne coltivata in laboratorio? Spoke 2 - NODES e UPO partecipano ai colloqui della Commissione Europea a Bruxelles.
Il caso della “carne coltivata” in laboratorio (già approvata e commercializzata fuori dall’Europa - per esempio la carne di pollo a Singapore) è un caso molto discusso in Italia, con forti opposizioni. Il Prof. Arlorio del Dipartimento di Scienze del Farmaco - UPO e Spoke 2 Research Module Leader ha partecipato al Tavolo tematico sugli ingredienti ottenuti dalla “precision fermentation”, nell’ambito del 27° Colloquio EFSA in programma l’11-12 maggio scorso presso la Commissione Europea a Bruxelles.  I colloqui EFSA raggruppano su invito esperti internazionali nel settore della sicurezza alimentare, sia in ambito accademico che industriale, per allestire tavoli di lavoro che permettono di elaborare documenti di riferimento e linee guida utilizzate da EFSA o che possono essere trasmesse alla Commissione, focalizzando su temi “caldi”, proprio come nel caso di questa “nuova” tipologia di alimenti.  “Considerare le necessità di affrontare i nuovi bisogni dell’umanità in termini di sostenibilità alimentare, significa considerare la produzione e l’utilizzo di “nuovi alimenti” (novel food, ai sensi del Regolamento (UE) 2015/2283), sempre valutando con attenzione il processo di Risk Assessment. esordisce il Prof. Arlorio.  “La stessa definizione delle fermentazioni di precisione, ad oggi senza cappello regolatorio - continua Arlorio - è un dibattito accesso a livello globale. Per EFSA, le fermentazioni di precisione sarebbero ascrivibili all’utilizzo di microorganismi geneticamente modificati; per questo motivo diventa fondamentale definire se (e quando) possa residuare materiale genetico nel prodotto finito. Queste tematiche – compreso il processo di analisi del rischio – sono da tempo ampiamente considerate nel settore farmaceutico, dove si fa largo uso di fermentazioni utilizzando microorganismi modificati geneticamente per la produzione di farmaci. Certamente, le linee guida di settore “pharma” saranno considerate nella revisione dei processi di risk assessment tipici del settore alimentare”. Sempre più spesso, quindi, EMA (l’autorità europea per la sicurezza del farmaco) ed EFSA (l’autorità europea per la sicurezza degli alimenti) trovano punti di contatto in relazione a queste delicate tematiche. Per approfondimenti, è possibile consultare il materiale pubblicato da EFSA.  CLICCA QUI  
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Tappa 2 - Spoke 2 presenta a Catania i bandi a cascata Linea A - Mezzogiorno
7 giugno 2023, Catania - La seconda tappa del tour di Spoke 2 - Green Technologies e Industria Sostenibile si è svolta con successo oggi presso la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura del Sud Est Sicilia. L'evento, mirato a illustrare alle imprese le opportunità di finanziamento offerte dai bandi a cascata della linea A di NODES dedicata al Mezzogiorno, è stato organizzato con il patrocinio dell’Università degli Studi di Catania, la Camera di Commercio del Sud Est Sicilia e Confindustria Catania - in collaborazione con l'Università degli Studi della Basilicata e l'Università degli Studi del Sannio, Partner del Sud, e ha visto la partecipazione di numerose aziende interessate ai temi dell'innovazione e della sostenibilità ambientale. Il Vice Presidente di Confindustria Catania, Dott. Salvatore Gangi, ha sottolineato l'importanza di tali opportunità per il Sud Italia, poiché contribuiscono allo sviluppo innovativo e alla creazione di un ecosistema favorevole alle prossime generazioni, che potranno così restare nel Mezzogiorno e valorizzare le risorse locali e il patrimonio territoriale. Dopo i saluti introduttivi del Prof. Romano dell’Università di Catania e del Dott. Condorelli, Segretario Generale della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia, la Dott.ssa Raffaella Di Nardo di NODES ha presentato l'Ecosistema NODES agli imprenditori presenti. A seguire, il Prof. Pironti dell'Università degli Studi di Torino ha illustrato le attività di Spoke 2, mentre il Dott. Edoardo Braccio, Project Manager del progetto, ha fornito dettagli sulle opportunità di finanziamento e formazione disponibili attraverso i bandi della Linea A, dedicati alle imprese del Mezzogiorno. Infine, la Dott.ssa Sabrina Glionna, referente per Unioncamere, ha spiegato ai partecipanti come presentare le domande per accedere ai 1,63 milioni di euro messi a disposizione dal PNRR.     ACCEDI ALLA REGISTRAZIONE  
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Kick-off della seconda edizione del programma di accelerazione per startups e PMI data-driven ad impatto sociale - Impact Deal
Si è tenuto oggi il primo incontro del kick-off introduttivo di Impact Deal, programma di accelerazione alla sua seconda edizione Impact Deal è un programma di accelerazione data-driven della durata di 6 mesi (Giugno-Novembre) per imprese, aziende e organizzazioni d'impatto, il quale agisce come un accordo tra soggetti eterogenei per la generazione di un impatto sociale e ambientale positivo e misurabile basato sull’utilizzo dei dati. Il target principale sono le aziende che perseguono (ex-ante) obiettivi di impatto (secondo gli SDGs definiti dall'ONU) in aggiunta ai consueti KPI finanziari. Grazie al contributo del progetto NODES, all'interno dell'ambito dello Spoke 2 - Green Technologies e Industria Sostenibile - di cui le OGR Torino sono partner - l'edizione 2023 di Impact Deal prevede l'introduzione di specifiche attività di accompagnamento alle imprese, focalizzate sull'incremento e la massimizzazione dell'impatto, al fine di potenziare l'efficacia dell'iniziativa. Edoardo Braccio, Project Manager di Spoke 2, ha presentato oggi il progetto NODES a tutti i partecipanti del kick-off. Bin-e, Dedalo AI, Gocleer, Kreios Space, Mentessa, Opt/Net, Paperbox Health, Planet Watch, Relearn, The Predictive Company, Untap, Valuebin, Virtuleap, Volvero, Xnext sono le 15 imprese a impatto selezionate per la seconda edizione di Impact Deal che iniziano oggi il loro percorso alle OGR Torino. Il Programma è promosso da Fondazione CRT, OGR Torino e Microsoft e gestito da TOP-IX, in collaborazione con ISI Foundation, Ashoka e Impact Hub. Inoltre, Città di Torino, Fondazione SNAM, BioEnerys, Sella, The Data Appeal Company - Gruppo Almawave, Tim e WINDTRE sono partner in qualità di Data Club Members (fornitori di dati).   PER INFORMAZIONI
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Tappa 1 - Spoke 2 presenta a Napoli i bandi a cascata Linea A - Mezzogiorno
Si è tenuto con successo lo scorso 16 maggio presso il prestigioso Palazzo Partanna di Napoli il primo appuntamento del tour nel Sud Italia dello Spoke 2 - Green Technologies e Industria Sostenibile, organizzato con l'obiettivo di illustrare alle imprese le interessanti opportunità di finanziamento accessibili attraverso i bandi a cascata della linea A di NODES dedicata al Mezzogiorno.    All'evento, ospitato da Confindustria Campania e organizzato in collaborazione con l'Università degli Studi della Basilicata e l'Università degli Studi del Sannio, Partner del Sud, hanno partecipato aziende desiderose di approfondire i temi legati all'innovazione e alla sostenibilità ambientale.    
Notizie
 - 
2. Green technologies and sustainable industries
Hacking the city - il futuro è circolare
Hacking the city è un hackathon che vuole promuovere un cambio di paradigma a partire dal concetto di Economia Circolare. Organizzato da Tondo in collaborazione con lo Spoke 2 - Green Technologies e Industria Sostenibile dell’Ecosistema NODES (PNRR) e con il patrocinio di Fondazione Cariplo, l’evento chiama studenti, neolaureati e dottorandi alla creazione di attività innovative ed imprenditoriali in diverse macro-aree tematiche attraverso challenge. Le challenge dell’hackathon sono state definite ad aprile 2023 dai partner industriali per promuovere innovazione su rifiuti, cibo, acqua, beni di consumo e mondo digitale. Dal 2 al 31 maggio studenti, neolaureati e dottorandi possono candidare i propri team e le idee progettuali per rispondere alle sfide. I progetti selezionati saranno affinati e i vincitori proclamati il 9-10 giugno in un evento dedicato, durante il quale le aziende sponsor premieranno le proposte migliori.  L’hackathon condurrà alla nascita di attività innovative e imprenditoriali, capaci di implementare l’economia circolare nella gestione: - dei rifiuti (con A2A) - delle risorse idriche (con Viacqua) - della filiera alimentare (con Lavazza) - dei beni di consumo (con Humana) - e delle tecnologie (con NTT Data). I vincitori saranno premiati con opportunità formative ed occupazionali per sviluppare le idee fino a contaminare il cambiamento. L’hackathon, infatti, mira a fare rete tra giovani talenti, aziende responsabili e istituzioni illuminate, per rendere concretamente possibile quel futuro sostenibile di cui abbiamo bisogno.  Il futuro è nelle nostre mani: partecipate con il vostro team di studenti, neolaureati o dottorandi entro il 31 maggio! Facciamolo accadere, insieme.    Per informazioni   Iscriviti qui