Eventi

Scopri tutti gli eventi di NODES, degli Spoke e del suo ecosistema, e partecipa da nord a sud.

Aree Spoke
3. Industria del turismo e cultura
Conferenze
3. Industria del turismo e cultura
Turismo ecosostenibile e comunità. Ripartiamo dal territorio
Il Dipartimento di Diritto Economia e Culture dell'Università degli Studi dell'Insubria ha organizzato nelle giornate del 20 e 21 maggio 2024 un convegno dal titolo:Turismo ecosostenibile e comunità. Ripartiamo dal territorio. L'evento, organizzato in collaborazione con Euricse, Miledu ed il Comune di Brunate è pensato per condividere e discutere i risultati della ricerca sul rapporto e l'impatto del turismo sulla comunità locale, con particolare riferimento al lago di Como. L'obiettivo finale di questo evento è quello di condividere alcuni risultati di ricerca sulla sostenibilità del turismo, visto anche come possibile motore di crescita dell'economia del terzo settore, quindi sostenibile non solo da un punto di vista ambientale ma anche sociale, per promuoverne la conoscenza e la diffusione, tenendo anche traccia delle criticità. La prima parte del convegno si terrà il 20 maggio 2024 dalle ore 9.00 alle ore 13.30 presso l'aula magna dell'Università degli Studi dell'Insubria sede di Como Sant'Abbondio e sarà così suddivisa: La prima sessione dell’evento porrà l’accento sulla dimensione del fenomeno turistico nell’area Lago di Como. Attraverso l’analisi di dati e casi di studio verrà analizzata l’evoluzione del turismo nell’ultimo decennio e si cercherà di rispondere ad alcune domande fondamentali per il governo del territorio: esiste un problema di overtourism? Qual è l’impatto sulla destinazione e governance: impatto sul territorio comasco o casi di studio. La seconda sessione sarà focalizzata sull’impatto dell’economia sociale sul turismo, sulla governance, sull’idea di co-progettazione del turismo con il territorio. In paritcolare si cercherà di rispondere alla seguente domanda: Perché e in che misura il terzo settore e/o l’economia sociale può contribuire a trasformare l’industria turistica? Esiste un ruolo attivo per la cittadinanza? Infine, nella terza sessione, verranno presentati casi di studio e best practice di organizzazioni che operano nell’ambito dell’economia sociale e su territori non comaschi. La seconda parte del convegno si terrà il 21 maggio 2024 dalle ore 9.00 alle ore 13.30 presso la biblioteca comunale di Brunate. Dopo un’analisi specifica dell'area ci sarà una successione di interventi da parte di varie realtà associative presenti sul territorio con diverse prospettive di lavoro. Parte della mattinata sarà dedicata ad un confronto con la cittadinanza, la Consulta del Turismo di Brunate e gli enti del terzo settore interessati. Per partecipare all'evento clicca qui
Conferenze
3. Industria del turismo e cultura
Lo Spoke 3 presenta il secondo ciclo delle giornate dedicate al turismo sostenibile
Dal 5 marzo 2024 al 29 aprile 2024, loSpoke 3 - Industria del Turismo e della Culturaterrà presso l'Università degli Studi dell'Insubriaa Como (sedi di Via Valleggio e di Sant'Abbondio) il secondo ciclo di seminari dal titolo: "Turismo sostenibile". Nello specifico 11seminari rivolti a studenti universitari e delle scuole superiori, cittadini e operatori del settore, che è possibile seguire anche online (per quanto concerne gli incontri in lingua inglese), sul tema dellasostenibilità in ambito turistico. Nel corso delle giornate verranno trattati temi come il cambiamento climatico in relazione allo sviluppo del turismo in aree specifiche oltre all'impatto che il turismo può averesul territorio e sull'economia locale in previsione di grandi eventi come, ad esempio, le olimpiadi Milano - Cortina del 2026. L’evento è organizzato dai professori delDipartimento di Diritto, Economa e Culturei quali avranno il compito di svolgere l’attività di discussant durante gli interventi degli ospiti; tra questi figurano diversi manager ed esperti del settore. Per informazioni scrivere a: roberta.minazzi@uninsubria.it Clicca qui per partecipare online agli incontri in lingua inglese
Workshop
3. Industria del turismo e cultura
Challenge Master’s Degree Hospitality for Sustainable Tourism Development
Il dipartimento diDiritto Economie e Culturedell'Università degli Studi dell'Insubria, capofila diSpoke 3 con la collaborazione dell'Università del Piemonte Orientale e dell'azienda Logosnet, ha organizzato nell'ambito delMaster’s Degree Hospitality for Sustainable Tourism Developmentun laboratorio dal titolo:Augmented reality for cultural heritage. Il LAB fornirà una panoramica sulle possibili applicazioni dei nuovi media al turismo, e in particolare sul ruolo della realtà mista (realtà virtuale e realtà aumentata) nello sviluppo di nuove narrazioni del territorio e nella promozione del patrimonio culturale. Infine, dopo aver indagato alcuni casi studio, il laboratorio si concentrerà sulla creazione di contenuti multimediali in realtà aumentata grazie alla collaborazione con un'azienda esterna leader del settore. Per iscrizioni e info scrivere a: roberta.minazzi@uninsubria.it
3. Industria del turismo e cultura
Master’s Degree Hospitality for Sustainable Tourism Development
Il dipartimento di Diritto Economie e Culture dell'Università degli Studi dell'Insubria, capofila di Spoke 3, ha organizzato nell'ambito del Master’s Degree Hospitality for Sustainable Tourism Development un laboratorio dal titolo: Data analysis for destination development. Il laboratorio, che si svolgerà da 19 marzo 2024 al 16 maggio 2024, mira a fornire agli studenti gli strumenti quantitativi di base per comprendere i fenomeni turistici. Nella prima parte del laboratorio ci sarà un allineamento riguardante i concetti base della statistica; successivamente verranno analizzati alcuni aspetti riguardante il comparto turistico attraverso strumenti quantitativi. Infine, in collaborazione con Lybra Tech, una società specializzata nell'analisi dei dati turistici, verranno approfondite l'analisi delle previsioni e l'analisi della domanda. Nel corso del laboratorio gli studenti saranno supportati nella realizzazione di un elaborato chesi concentrerà su un'analisi completa riguardante una specifica destinazione a livello storico e previsionale. L'elaborato verrà poi valutato come esame finale. Struttura del laboratorio: - 25 ore di lezione - 12 ore di progettazione con l'azienda Per iscrizioni e info scrivere a: roberta.minazzi@uninsubria.it
Streaming
3. Industria del turismo e cultura
Webinar di approfondimento dello strumento EIC Accelerator
Il 28 febbraio 2024 alle ore 10:30 ComoNExT Digital Innovation Hub, partner di Spoke 3 - Industria del Turismo e della Cultura, organizza un Webinar di approfondimento dello strumento EIC Acceleratorcurato dalla specialista in progettazione europea Dott.ssa Elisabetta Giromini. Il webinar, della durata di un’ora, sarà volto ad illustrare le caratteristiche operative di questa misura indirizzata a soluzioni progettuali proposte da start up e SME con una forte connotazione innovativa a livello europeo. Clicca qui per partecipare al webinar
Workshop
3. Industria del turismo e cultura
Spoke 3 - Ciclo di Workshop su Turismo Sostenibile, Comunità, Patrimonio
Il gruppo di ricerca dello Spoke 3 dell'Università degli Studi del Piemonte Orientale organizza un ciclo di tre workshop nell’ambito dei seguenti gruppi inter ateneo costituiti dai ricercatori dell’intero Spoke 3: 2 - Intersection between cultural heritage and natural conservation, coordinato da UNITO, Prof. Gianluca Cuniberti 4 - Digital tourism and destination management, coordinato da UPO, Prof.ssa Stefania Cerutti 5 - Lifestyles tourism and marketing, coordinato da UNIVDA, Prof.ssa Consuelo Rubina Nava Tali workshop prevedono la partecipazione sia di relatori esterni, per arricchire visioni e metodologie, sia di ricercatori degli atenei partner al fine di alimentare lo scambio e il confronto. L'iniziativa mira a coinvolgere principalmente i ricercatori di UPO, UNITO, UNIVDA, UNINSUBRIA e UNISALENTO ma anche un pubblico più ampio, tra cui studenti/esse, professionisti e stakeholder. Il primo workshop, dal titolo "Turismo Sostenibile, Comunità, Patrimonio", si inserisce nel gruppo 2, "Intersection between cultural heritage and natural conservation" e si terrà a Vercelli e online il 21 febbraio 2024, con un intervento della Prof.ssa Katia Ballacchino – intitolato Comunità patrimoniali fra processi di tutela e salvaguardia – e una tavola rotonda con ricercatori provenienti da diverse università. Il secondo workshop, dal titolo ''Turismo Sostenibile, Comunità, Destinazioni'', si inserisce nel gruppo 4, ''Digital tourism and destination management'' e si terrà a Vercelli e online il 26 marzo 2024, con un intervento della Dott.ssa Maria Elena Rossi - intitolato Digitale, capitale umano e nuove esperienze turistiche: sfide e opportunità per la <<destinazione Italia>> - e una tavola rotonda con ricercatori provenienti da diverse università. Il terzo workshop, dal titolo ''Turismo Sostenibile, Comunità, Arti e Mestieri'', si inserisce nel gruppo 5 ''Lifestyles tourism and destination management'' e si terrà ad Omegna e online il 7 giugno 2024, con un intervento del Dott. Claudio Gianettoni.
Conferenze
3. Industria del turismo e cultura
Spoke 3 presenta: "I martedì dell'arte, profili giuridici del falso in arte"
Nell’ambito del Corso di dottorato in Diritto e Scienze Umane, il Dipartimento di diritto, economia e culture (DiDEC) e il Dipartimento di scienze umane e dell’innovazione per il territorio (DiSUIT) dell'Università degli Studi dell'Insubria, capofila di Spoke 3, hanno organizzato in collaborazione con il Centro di ricerca sulla storia dell’arte contemporanea (Crisac) dell'Università degli Studi dell' Insubria un ciclo di 4 incontri sui profili giuridici del falso in arte dal titolo: "I martedì dell'arte". Le conferenze, patrocinate dai Musei civici di Como, avranno luogo dal 06 febbraio 2024 al 07 maggio 2024 presso la Pinacoteca civica di Como, in via Armando Diaz 84. Lo Spoke 3 Industria del turismo e della cultura ha come obiettivo lo sviluppo economico, sociale e territoriale attraverso azioni di ricerca e innovazione nell'ambito dell'industria del turismo e della cultura. Il ciclo di eventi proporrà al pubblico e agli studenti universitari una riflessione sulla complessità e l'importanza dell'arte e la sua regolamentazione in ambito giuridico. Il coinvolgimento dei Musei civici di Como ha l'obiettivo di migliorare i processi educativi, arricchire la vita culturale dei cittadini e creare sinergie volte al sostentamento dell'economica del settore culturale e turistico. Uno dei grandi problemi del mercato dell’arte è quello di garantire all’acquirente l’originalità dell’opera che acquista. La differenza tra originale e copia, spesso, è difficile da individuare anche agli occhi degli esperti, ma ovviamente si tratta di un aspetto di rilevanza determinante per chi decide di acquistare un’opera d’arte. Per fare luce su queste problematiche, il ciclo dei martedì dell’arte nell’anno accademico 2023/2024 è dedicato proprio al tema del falso in arte e alle sue ricadute giuridiche. Gli incontri risponderanno alle diverse domande che il falso in arte pone e, in particolare, quali sono i rimedi contrattuali nel caso di acquisto di un’opera che si scopra falsa, chi e come autentica l’opera, quale valore hanno le dichiarazioni degli esperti con riguardo all’autenticità, quali indagini deve svolgere l’acquirente, quali sono i risvolti penalistici e, infine, chi è il falsario e quale ruolo ha avuto nella storia dell’arte. Gli incontri sono aperti alla cittadinanza e potranno essere seguiti dal pubblico in modalità mista. CALENDARIO INCONTRI I incontro: L’opera acquistata si scopre falsa: diaologo tra giuristi e storici dell’arte 6 febbraio h. 15 - 17.30 Emanuela Carpani (Soprintendeza delle belle arti di Milano), Enrico Damiani (Università di Macerata), Giorgia Vulpiani (Università di Macerata), Barbara Pozzo (Università dell’Insubria) Presiede Marta Cenini (Università dell’Insubria) II incontro: L’autenticazione dell’opera 12 marzo h. 15 - 17.30 Massimiliano Ferrario (Università dell’Insubria), Alessandra Donati (Università Milano Bicocca), Giampaolo Frezza (Università LUMSA) Presiede Andrea Spiriti (Università dell’Insubria) III incontro: Due diligence e profili penalistici 9 aprile h. 15 - 17.30 Carlotta Ippoliti Martini (Università di Bologna), Benedetta Sirgiovanni (Università Roma Tor Vergata), Andrea Perruccio (Università dell’Insubria) Presiede Geo Magri (Università dell’Insubria) IV incontro: Il falsario 7 maggio h. 15 - 17.30 Federico Condello (Università di Bologna), Laura Facchin (Università dell’Insubria), Barbara Cortese (Università Roma Tre), Domenico di Micco (Università di Torino) Presiede Andrea Spiriti (Università dell’Insubria) Direzione scientifica proff.i Andrea Spiriti, Marta Cenini e Geo Magri Iscriviti
Conferenze
3. Industria del turismo e cultura
Spoke 3 - Flagship Projects Meeting a Torino il 1° Febbraio
Lo Spoke 3 - Industria del Turismo e della Cultura ha organizzato per il 1° febbraio 2024 un Flagship Project Meeting aperto a tutti i ricercatori dello Spoke 3. L'evento si terrà dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso il Dipartimento di Management dell'Università di Torino,Corso Unione Sovietica, 218 bis - Torino e avrà per oggetto i progetti TOEP e CIRL. Nel corso della mattinata verrà illustrato lo stato avanzamento lavori dei progetti e verrà analizzata la collaborazione con gli atenei del Sud Italia; infine, verranno valorizzate le collaborazioni tra i gruppi di ricerca afferenti ai diversi atenei affiliati allo Spoke 3. Iscriviti all'evento
Incontri
3. Industria del turismo e cultura
Spoke 3 Assembly: appuntamento a Lomazzo (CO) per il 19 Gennaio 2024
Lo Spoke 3 - Industria del turismo e cultura- si riunirà il19 Gennaio 2024 dalle ore 10.00 alle ore 16.00 a Lomazzo (CO), Via Cavour 2, presso la sede di ComoNext Innovation Hubper valutare da vicino, con i gruppi e i propri Partners, lo stato dei lavori dello Spoke in vista della General Assembly dell'Ecosistema. Tra le attività previste, loStato di avanzamento per i Work Package (Booster), l'analisi dello stato dell’arte e dei progressi compiuti dallo Spoke per ciascuna task e da ciascun partner secondo il Programma del Progetto NODES - Nord Ovest Digitale E Sostenibile - finanziato dai fondi MUR del PNRR-NextGenerationEU in cui saranno esaminati: Ecosystem’s engagement and development by Spoke Research Booster Competente Booster Innovation Booster Acceleration Booster Monitoring, evaluation and impact
Conferenze
3. Industria del turismo e cultura
NODES in mostra. Immagini di sostenibilità da dicembre a Vercelli
LoSpoke 3dell’Ecosistema dell’Innovazione NODES – Nord Ovest Digitale e Sostenibile, coordinato per l’Università del Piemonte Orientaledalla professoressaStefania Cerutti, docente del Dipartimento per lo Sviluppo Sostenibile e la Transizione Ecologica, ha organizzato un’importanteesposizioneche esplora le complesse interrelazioni tracultura, immaginario e sostenibilità ambientale. ‘’NODES in mostra. Immagini di sostenibilità’’, frutto di una collaborazione fra ilDipartimento per lo Sviluppo Sostenibile e la Transizione Ecologica(DISSTE) e ilDipartimento di Studi Umanistici(DISUM), sarà ospitata dal 1 al 20 dicembre 2023 nelloSpazio Gioindel Comune diVercelli(via Laviny, 67) con gli orari: 10:00- 16:30 dal lunedì al venerdì e 10:00-17:00 sabato e domenica (chiusura ogni lunedì e 8 dicembre). L’esposizione, che gode del patrocinio delComunee dellaProvincia di Vercelli, affronterà tematiche di grande rilevanza e attualità, contribuendo ad arricchire l’offerta culturale, educativa e turistica del territorio e presenterà32manifesti provenienti dallaBiennale internazionale del manifesto in Messico, un importante appuntamento che, in collaborazione con l’Ufficio delle Nazioni Unite per l’Ambiente (UNEP), tratta temi legati allasostenibilità ambientalee allaconservazione della biodiversità. Questi manifesti, creati da artisti e grafici di tutto il mondo, verranno utilizzati in modo innovativo per promuovere una riflessione sulla rilevanza della cultura nellatransizioneverso una società piùsostenibile. Mostra e catalogo sono curati daAnnalisa D’Orsi, assegnista di ricerca NODES presso ilDipartimento di Studi Umanistici dell’UPO. Il catalogo collegherà i manifesti esposti a contributi scientifici interdisciplinari scritti da docenti e ricercatori membri del gruppo di ricerca Spoke 3 dell’UPO e da altri esperti. Questo approccio interdisciplinare è fondamentale per affrontare le sfide climatiche ed ecologiche del presente. A corollario della mostra, saranno inoltre organizzate2conferenze a cura dellaProvinciae dell’Ecomuseo delle Terre d’Acquafocalizzate suturismo, tutela del paesaggio e della biodiversità e agricoltura. Le conferenze si terranno presso lo Spazio Gioin il 6 e il 14 dicembre 2023, dalle 17 alle 19:30, e avranno come titolo rispettivamente“Turismo, agricoltura e biodiversità. Azioni sostenibili e complementari” e “Biodiversità nelle risaie. Studio e tutela”.
Conferenze
3. Industria del turismo e cultura
Lo Spoke 3 presenta le giornate dedicate al Turismo Sostenibile
Dal 9 novembre 2023 al 12 dicembre 2023, lo Spoke 3 - Industria del Turismo e della Cultura terrà presso l'Università degli Studi dell'Insubria a Como (sedi di Via Valleggio e di Sant'Abbondio) un ciclo di seminari dal titolo: "Turismo sostenibile". Nello specifico 6 incontri di studio, che è possibile seguire anche online, sul tema della sostenibilità analizzata nelle sue tre dimensioni: ambientale, sociale ed economica. In particolare saranno affrontati i temi della sostenibilità in ambito turistico e per lo sviluppo del territorio. Temi come il Lifestyle Tourism e il Marketing impiegati per favorire la creatività, migliorare la sostenibilità e i contenuti digitali delle imprese che operano nel settore turistico in senso ampio, tenendo conto delle nuove tendenze, stili di vita ed esigenze dei consumatori. La mission di questi incontri è quella di integrare le competenze degli studenti dei corsi di laurea triennale e magistrale e di contribuire a stimolare l’interesse e sensibilizzare gli studenti delle scuole superiori, gli operatori del settore e i cittadini sul tema dello sviluppo sostenibile del territorio. L’evento è organizzato dai professori del Dipartimento di Diritto, Economa e Culture: Roberta Minazzi, Sebastiano Citroni eValentina Albanese i quali avranno il compito di svolgere l’attività di discussant durante gli interventi degli ospiti; tra questi figurano diversi manager ed esperti del settore. La seconda sessione del ciclo di seminari si terrà nel periodo di aprile-maggio 2024. Clicca qui per partecipare online
Conferenze
3. Industria del turismo e cultura
Crisi climatica e movimenti sociali: Nodes dialoga con COSMO Climate Change Observatory of Social MObilization
Il 29 e 30 Novembre 2023, lo Spoke 3 - Industria del Turismo e della Cultura, terrà presso l’Università degli studi dell’Insubria sede di Como Sant'Abbondio un evento dal titolo:“Crisi climatica e movimenti sociali: un incontro di prospettive” L’Ecosistema NODES - Spoke 3 dialoga con COSMO Climate Change Observatory of Social MObilization. L'evento, organizzato da Valentina Albanese, Stefano Fanetti e Roberta Minazzi (parte dello staff di ricerca di Spoke 3), sarà articolato in tre momenti. La prima sessione dell’evento porrà l’accento sul tema della cittadinanza attiva e sulla capacità di sollecitare riflessione politica sulla sostenibilità del patrimonio ambientale e sulla conservazione naturale (luoghi archeologici e storici, paesaggio) e cercherà di offrire uno spunto su come la cittadinanza attiva si muova per migliorare i processi educativi, economici e di arricchimento della vita culturale. I lavori saranno aperti dalla lectio magistralis della Prof.ssa Farhana Sultana della Syracuse University di New York. La seconda sessione sarà focalizzata sui movimenti sociali per la sostenibilità ambientale e avrà lo scopo di promuoverne la conoscenza e la diffusione, tenendo traccia anche dei loro risultati e delle criticità che questi movimenti affrontano sia in termini legali, sia come ricadute economiche e ambientali a seguito delle proprie azioni. Questo slot dell’evento ospiterà, tra gli altri, l’intervento di Valentina Jacometti, ricercatrice e referente per attività di WP3 Ricerca per lo Spoke 3, dal titolo: “Il finanziamento delle controversie climatiche”. La terza sessione vedrà la successione di diverse prospettive di lavoro e ospiterà, tra le altre relazioni, quella di Barbara Pozzo, docente Insubria e ressearch & innovation manager di progetto, dal titolo: “Nuova via della seta e decarbonizzazione: il ruolo delle ONG nella sfida della sostenibilità”. Inoltre, si approfondirà il tema dello spazio digitale come luogo del’analisi e diffusione dei movimenti sociali per la sostenibilità. In occasione dell’evento, arricchito dalle relazioni di accademici e attivisti, verrà lanciato infinel’osservatorio COSMO che si propone di raccogliere materiale bibliografico, visuale e informativo sul legame tra movimenti sociali e cambiamento climatico in Italia, monitorando i nuovi territori cognitivi in cui i movimenti si manifestano e tracciando il modo in cui affrontano le sfide e i problemi che caratterizzano la sostenibilità ambientale in Italia.
Conferenze
3. Industria del turismo e cultura
Sustainable and Circular Economy - The Case of the Textile Industry
Lo Spoke 3 - Industria del Turismo e della Cultura ha organizzato per il 28 novembre 2023, presso l'Università degli Studi dell'Insubria sede di Como (Sant'Abbondio) e presso la Camera di Commercio di Como - Lecco, un evento dal titolo: "Sustainable and Circular Economy - The Case of the Textile Industry". La giornata sarà suddivisa in due sessioni (mattina e pomeriggio). Nella prima sessione i ricercatori dell'Università dell'Insubria discuteranno insieme ai ricercatori di altri atenei italiani (Università degli Studi di Milano) e stranieri (Università di Edimburgo - Scozia, Rutgers University - New Jersey-US) su diversi temi tra cui: economia circolare, etica del consumo e codici etici nel settore della moda. Nel corso della mattinata la Prof.ssa Barbara Pozzo, responsabile scientifico di Spoke 3 farà un intervento dal titolo: "The challenges of sustainability for companies in the textile-fashion sector: the NODES Project"; mentre la Prof.ssa Valentina Jacometti,responsabile Nodes WP3, parlerà di: "Circular Economy and the Fashion Industry: the case of wastes". Durante il convegno, oltre al Progetto NODES, verranno presentati inoltredue progetti: “Diritto internazionale privato ed economia circolare: il caso dell’industria del fast fashion” e “Contrattazione responsabile”. Nella sessione pomeridiana, ospitata presso la Camera di Commercio di Como, stakeholder e aziende locali presenteranno le loro esperienze su sostenibilità, economia circolare, tracciabilità e parità di genere nel settore tessile. Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre il 24 novembre 2023. Consulta il programma in allegato Iscriviti all'evento
Conferenze
3. Industria del turismo e cultura
Spoke 3 Young: gli studenti incontrano le imprese del territorio
A partire dal 20 novembre 2023 fino all'11 dicembre 2023, a Vercelli (VC) e Omegna (VB), ci sarà un ciclo di incontri targatoSpoke 3 - Industria del Turismo e della Cultura. L’evento di formazione, dal titolo:Spoke3Young. Students meet enterprises and territoriesè stato progettato con l’obiettivo di connettere glistudentidel terzo anno del corso di laurea in Gestione Ambientale e Sviluppo Sostenibile presso l’Università del Piemonte Orientaleconaziende turistiche, imprese, istituzioni culturali e di ricerca. Il pacchetto formativoSpoke3Youngè volto a diffondere una diretta conoscenza delle realtà imprenditoriali innovative e sostenibili nel turismo digitale e nella gestione di destinazioni piemontesi, quali il caso del Lago d’Orta. Attraversodue seminari e un incontro sul campo,si affronteranno alcuni temi legati al focus dello Spoke 3 e declinati in termini dipromozione della memoria storica, conoscenza della culturale materiale, contesto ambientale favorevole allo sviluppo aziendale, trasferimento di competenze innovative per la sostenibilità comunicativa e relazionale, mobilità e turismo sostenibile, nonché progetti ditransizione digitalenelle sfere culturali e artistiche. Il primo seminario, programmato a Vercelli il20 novembre 2023, sarà tenuto dagli esperti dell’Ecomuseo del Lago d’Orta e del Mottarone CUSIUS. Fondato nel 1997, l’Ecomuseo si propone di preservare e promuovere la memoria storica delle tradizioni e della cultura materiale legate al territorio. Numerosi i progetti proposti e sostenuti che coinvolgono vari target (visite ai musei, itinerari e camminate, lezioni e laboratori, attività editoriali, ecc.). L’Ecomuseo Cusius è promotore del Contratto di Lago, un importante strumento di governance dei processi di sviluppo locale che coinvolge tutti i soggetti interessati nella gestione e/o utilizzo della risorsa acqua e dei relativi bacini, e che conta oggi 120 aderenti sia privati che pubblici (tra cui anche UPO). Gli studenti avranno l’opportunità di interagire con gli esperti focalizzandosi su possibili orientamenti lavorativi nel settore culturale e ambientale. Il secondo appuntamento sarà un incontro “sul campo” che si terrà ad Omegna (VB) il27 novembre 2023,presso laFondazione Parco delle Arti e della Cultura. Sarà strutturato in due parti. Durante la mattinata si succederanno relatori che coinvolgeranno gli studenti con interventi riguardanti le proprie attività ed esperienze; il filo conduttore sarà lacreativitàcome motore di sviluppo. Oltre al Sindaco di Omegna e al Presidente della Fondazione Pa.R.C.O., interverranno il Direttore della Fondazione, i responsabili della compagnia Navigazione Lago d'Orta, della azienda Alessi e della azienda Tormet. Nel pomeriggio, gli studenti verranno accompagnati in una passeggiata narrativa nella città di Omegna mediante cui un “mediatore territoriale” farà conoscere loro alcuni punti focali della storia e della geografia di questo territorio. Negli spazi della struttura polivalente della fondazione Pa.R.C.O., saranno inoltre guidati alla scoperta della Collezione Permanente di oggetti casalinghi provenienti da aziende che hanno fatto la storia italiana e mondiale e che sono nate nel territorio cusiano - Alessi, Calderoni, Girmi, Lagostina, La Nuova Faro, Irmel, Tracanzan e Piazza, rivivendo la storia industriale dall'800 ai giorni nostri. L’incontro con realtà culturali e imprenditori attivi che hanno fatto dellasostenibilità ambientalee della digitalizzazione il loro punto di forza, consentirà agli studenti di esplorare opportunità di stage, tesi e ricerca, di maturare idee e ricevere consigli per lo sviluppo di idee imprenditoriali, di candidarsi per partecipare a progetti futuri. Il terzo seminario, che si terrà a Vercelli l’11 dicembre 2023, vedrà la partecipazione di esperti delJoint Research Centre della Commissione Europea. Il JRC è il servizio della CE per la scienza e la conoscenza, fornisce un sostegno scientifico e tecnico alla progettazione, allo sviluppo, all'attuazione e al controllo delle politiche dell'Unione europea; in Italia è localizzato a Ispra (VA). Gli studenti avranno l’opportunità di ascoltare e dialogare con la Responsabile Events, Outreach and Youth Programme e il Leader del progetto Smart Mobility. Avranno quindi modo di conoscere le attività del centro, in cui la sostenibilità e la digitalizzazione vengono declinati in molti modi e con una particolare sensibilità allericadute delle politiche europee. Il seminario si profila, quindi, come occasione per esplorare opportunità di stage post-laurea e collaborazioni professionali nel contesto delle politiche europee per la sostenibilità fondate sulla scienza. I due seminari in programma il 20.11 e l’11.12 sono aperti agli studenti delle Università partner delloSpoke 3e potranno essere seguiti collegandosiqui:
Incontri
3. Industria del turismo e cultura
TURISMO SOSTENIBILE E DI PROSSIMITÀ IN NODES: Il caso di studio del tartufo bianco del Monferrato
Nel cuore delle colline del Monferrato, e più precisamente nel Borgo Castello (complesso monastico - regione chiesa vecchia) di Ponti (AL), il 14 ottobre 2023 alle ore 15.30, si terrà la quarta edizione della Giornata del Tartufo Bianco Pregiato. All'interno di questo evento si terrà una conferenza organizzata nell’ambito delle progettualità dello Spoke 3 - Industria del Turismo e della Culturadal titolo: "TURISMO SOSTENIBILE E DI PROSSIMITÀ IN NODES: Il caso di studio del tartufo bianco del Monferrato" che mira a esplorare l’importanza di uno dei tesori locali più pregiati, nel contesto del turismo sostenibile e di prossimità nella regione. Qesta conferenza è un momento importante per riflettere sull’importanza di preservare e promuovere il tartufo bianco come risorsa sostenibile per il turismo locale. L'evento ospiterà una serie di esperti e relatori di spicco che affronteranno i temi cruciali legati al mondo del tartufo e del turismo sostenibile. Tra gli argomenti in programma: • L’autenticazione dei tartufi bianchi pregiati: Lucia Decastelli dell’IZS Piemonte, Liguria e Valle D’Aosta, condividerà informazioni sulle metodiche analitiche per garantire l’autenticità dei tartufi. • Sicurezza alimentare e controlli nel settore dei tartufi: Domenico Monteleone del Ministero della Salute fornirà una panoramica dei rigorosi controlli necessari per garantire la qualità e la sicurezza alimentare dei prodotti a base di tartufo. • Il turismo gastronomico post-pandemia: Stefania Cerutti dell’Università del Piemonte Orientale discuterà dell’importanza dell’elemento gastronomico nella motivazione dei turisti dopo la fine della pandemia e dei fattori che guidano un turismo di qualità. • L’importanza del Tartufo Bianco Pregiato nella zona dl Monferrato: Roberto Cerrato, Direttore paesaggi vitivinicoli UNESCO, esplorerà la storia, le tradizioni, la biodiversità e la salvaguardia del panorama naturale legati al tartufo bianco. • Ricerca sulla tracciabilità del Tartufo Bianco di qualità del Monferrato: Maurizio Aceto, Guido Lingua e Vito Rubino dell’Università del Piemonte Orientale e Raffaella Balestrini, Fabiano Sillo ed Elisa Zampieri del CNR presenteranno gli aggiornamenti sulla ricerca in corso relativa alla tracciabilità analitica del Tartufo Bianco. La giornata culminerà con le conclusioni di Franco Novelli dell’ATS Comuni del Monferrato, seguite dalla premiazione dell’ospite d’onore e testimonal 2023 del tartufo bianco pregiato del Monferrato. Infine, tutti i partecipanti potranno gustare un rinfresco.