News

All the news about NODES and its innovation ecosystem: projects, partners, announcements, and events.

Active filters:
2. Green technologies and sustainable industries
Notizie
 - 
Hub Nodes
Boost Your Competence: NODES sostiene l'innovazione e la crescita delle competenze per la doppia transizione
Lunedì 8 aprile, presso le OGR a Torino, si è tenuto BOOST YOUR COMPETENCE, l'evento di presentazione dei percorsi di formazione messi in campo da NODES, Nord Ovest Digitale E Sostenibile.   Sul portale web è possibile consultare tutto il catalogo dei corsi proposti, orientati al perfezionamento e acquisizione di competenze distintive e specifiche, nonchè allo sviluppo delle soft skills necessarie per gestire le sfide della doppia transizione, digitale ed ecologica.   Più di 2700 ore di didattica tra corsi brevi tematici, laboratori, attività di approfondimento, workshop, visite studio, moduli formativi e master professionalizzanti, resi accessibili e a prezzi contenuti grazie alla dote di NODES attraverso i fondi MUR-PNRR e NextGenerationEU.    Ad oggi sono già 40 i percorsi realizzati e per il biennio 2024/25 ne sono previsti 70 nuovi e altri sono in corso di programmazione.   Durante la mattinata si sono così alternati ai microfoni i principali attori protagonisti di questa nuova sfida, moderati da Francesco Rigatelli, giornalista de La Stampa.  
News
 - 
HubNodes
Clone of Review of the goals and commitment to the area, Spoke 1 meeting adjourned
Spoke 1's 2024 begins with the assembly of Project Partners, an excellent opportunity to update priorities by looking at the needs of the ecosystem's industrial actors, relative to Aerospace and Sustainable mobility. During the meeting, the progress and state of the art of the project, the results of past business funding initiatives and upcoming and current opportunities were reported, but most importantly, the future goals of Spoke 1 were reviewed and defined, particularly in regard of internationalization and business development. The Spoke Partners defined a new schedule of activities useful for strengthening the fabric of the Ecosystem, with the link between research and innovation always at the center, for the resilience of existing supply chains, and support for the development of business potential. In the next the upcoming NODES General Assembly, all Spokes will have an opportunity to exchange views to identify critical issues and solutions to be put in place to continue to contribute to the growth of an ever increasingly Digital and Sustainable Northwest. The event was hosted by I3P on January 23, 2024
Notizie
 - 
3. Industria del turismo e cultura
La Geonight di Spoke 3
Si è tenuto lo scorso venerdì 5 aprile l'incontro "AUGMENTED VISION FOR CULTURAL HERITAGE. Shapes, Ideas, Things, Stories", nell'ambito dell'evento GEONIGHT-NOTTE DELLA GEOGRAFIA 2024 promosso da Eugeo (Association of Geographical Societies in Europe) e dall'Unione Geografica Internazionale: https://www.geonight.net/?s=verbania. L'Università del Piemonte Orientale, partner di Spoke 3, ha aperto le porte di Villa San Remigio, sede del centro studi Upontourism, per accogliere 35 studentesse e studenti del corso Paesaggio Turismo Sostenibilità (cdL triennale in Gestione Ambientale e Sviluppo Sostenibile, Dipartimento DISSTE) e del Laboratorio di Geografia del Turismo (cdl magistrale in Lingue Culture Turismo, Dipartimento DISUM) per portarli a (ri)scoprire il paesaggio e il patrimonio della Villa. Relatore il Dr. Leonardo Parachini, esperto di storia locale; presente anche il Dr. Fernando Salvetti dell'azienda LOGOS net, partner della Challenge del progetto PNRR NODES Spoke 3 coordinato dalla Prof.ssa Stefania Cerutti (DISSTE) con la collaborazione della Dr.ssa Stefania Benetti (DISSTE). La densa narrazione così come la visita degli spazi della Villa è stata molto apprezzata, grazie anche al ricorso a materiali documentali (testuali e iconografici) di grande interesse. Una geografia che intreccia la storia di una famiglia con quella di un territorio, raccontando di incontri e frequentazioni, di arti e architetture, di trasformazioni materiali e immateriali che hanno certamente lasciato segni e tracce affascinanti. Toccherà a studentesse e studenti usare la propria creatività per creare progetti di valorizzazione delle risorse della Villa, e dei suoi meravigliosi giardini ad oggi non fruibili, mediante il ricorso a modalità e strumenti multimediali e digitali. Il prossimo 21 maggio si terrà la restituzione degli elaborati, attendiamo con curiosità di vedere cosa fiorirà!
Notizie
 - 
3. Industria del turismo e cultura
Dalla collaborazione tra Spoke 3 e Spoke 4 nasce il corso di alta formazione: I principi generali del bilancio per le strutture alberghiere e le imprese turistiche
Dalla collaborazione tra Spoke 3 - Industria del Turismo e della Cultura e Spoke 4 - Montagna Digitale e Sostenibile, nasce un nuovo corso di alta formazione dal titolo: I principi generali del bilancio per le strutture alberghiere e le imprese turistiche. Il corso si propone di fornire strumenti e conoscenze ad aziende e professionisti che operano nel campo del turismo.   Il corso, con un taglio manageriale, è rivolto a coloro che hanno la necessità di conoscere le logiche e la struttura del bilancio d’esercizio con particolare riferimento alle voci tipiche delle imprese ricettive. Nella prima parte del corso si analizzeranno i principi generali concernenti la redazione del bilancio aziendale, gli schemi e il contenuto dello stato patrimoniale e del conto economico, con una focalizzazione sugli aspetti maggiormente attinenti alle imprese di minori dimensioni.   Nella seconda parte, si farà ricorso ad un'esercitazione pratica dove verranno riprese le operazioni di gestione tipiche e si analizzerà il loro effetto sul bilancio. Inoltre, durante il corso verrà spiegato come utilizzare il bilancio riclassificato come strumento per prendere decisioni anche in una logica di digitalizzazione e sostenibilità.    Il corso si terrà in presenza dal 09/05/2024 al 16/05/2024. Per informazioni e iscrizioni scrivere a: elisa.gulizzi@unito.it   Per saperne di più clicca qui
Notizie
 - 
4. Montagna digitale e sostenibile
Dalla collaborazione tra Spoke 3 e Spoke 4 nasce il corso di alta formazione: I principi generali del bilancio per le strutture alberghiere e le imprese turistiche
Dalla collaborazione tra Spoke 3 - Industria del Turismo e della Cultura e Spoke 4 - Montagna Digitale e Sostenibile, nasce un nuovo corso di alta formazione dal titolo: I principi generali del bilancio per le strutture alberghiere e le imprese turistiche. Il corso si propone di fornire strumenti e conoscenze ad aziende e professionisti che operano nel campo del turismo.   Il corso, con un taglio manageriale, è rivolto a coloro che hanno la necessità di conoscere le logiche e la struttura del bilancio d’esercizio con particolare riferimento alle voci tipiche delle imprese ricettive. Nella prima parte del corso si analizzeranno i principi generali concernenti la redazione del bilancio aziendale, gli schemi e il contenuto dello stato patrimoniale e del conto economico, con una focalizzazione sugli aspetti maggiormente attinenti alle imprese di minori dimensioni.   Nella seconda parte, si farà ricorso ad un'esercitazione pratica dove verranno riprese le operazioni di gestione tipiche e si analizzerà il loro effetto sul bilancio. Inoltre, durante il corso verrà spiegato come utilizzare il bilancio riclassificato come strumento per prendere decisioni anche in una logica di digitalizzazione e sostenibilità.    Il corso si terrà in presenza dal 09/05/2024 al 16/05/2024. Per informazioni e iscrizioni scrivere a: elisa.gulizzi@unito.it   Per saperne di più clicca qui
News
 - 
3. Culture and tourism industry
Spoke 3 participates in the inauguration of the House of Made in Italy
Spoke 3 - Tourism and Culture Industry participates in the inauguration of the House of Made in Italy. The inauguration of the territorial headquarters of Mimit: Ministry of Business and Made in Italy will be held on Thursday 11 April 2024 at 11.30 am at the CIM4.0 headquarters, Strada della Manta, 22 (Additive Manufacturing Pilote Line) in Turin.   Spoke 3, which among its missions includes the promotion and valorisation of Made in Italy, will be represented by the scientific manager of the Nodes project Prof. Barbara Pozzo of the University of Insubria who in these days presents a volume of of which she is curator entitled: Made in Italy - the identity of a historic brand published by Giappichelli Editore and available for free online.   During the day there will be a speech by the Minister of Business and Made in Italy Adolfo Urso followed by a round table animated by representatives of the territorial business associations together with the world of academia and training.              
News
 - 
6. Primary agroindustry
Student Challenge for the Primary Agri-food Industry: Spoke 6 Announces Winners and Marketing Challenges
In the recent edition of the first Student Challenge for the Primary Agri-food Industry promoted by Spoke 6 "Primary Agri-food Industry," three companies stood out as proposers of innovation and digitization challenges. The winners are two wine companies from Oltrepò Pavese, Rossetti&Scrivani and Calatroni, along with Ape dei Monti, a honey industry company.   Students from the Advanced Digital Marketing course in the Digital Communication program of the University of Pavia, coordinated by Professor Elisa Conz, will respond to the marketing challenges proposed by the three companies. These challenges include rebranding and positioning for Rossetti&Scrivani, developing a new product offering for Ape dei Monti, and revising the communication proposal for Calatroni.    The challenge will involve students in creating digital marketing plans to improve brand awareness, engagement, and conversions at national and international levels. Students will also need to consider how companies currently use or intend to use digital communication tools to promote their history, sustainability, and product quality, highlighting cultural identity, innovation, and sustainability.    This initiative not only provides students with the opportunity to put their knowledge into practice in real-world contexts but also promotes collaboration between the academic and entrepreneurial worlds, encouraging innovation and the development of creative solutions. The Challenge promises to be a formative and rewarding experience for all participants.   For more information on the challenge, the proposed challenges, and the winners, please visit the page for the official call.     CALL AND WINNERS
Notizie
 - 
7. Agroindustria secondaria
Premiato il poster di uno studio trasversale di UNISG e UNIPV
Menzione speciale al poster “Etichettatura nutrizionale ed analisi della percezione del consumatore sui prodotti alimentari” Etichettatura nutrizionale ed analisi della percezione del consumatore sui prodotti alimentari è il titolo del lavoro che è valso a Federica Quintiero (Università di Pavia), Tecnologa della Ricerca dello Spoke 7, una Menzione Speciale come Premio Miglior Contributo Scientifico al Congresso Nazionale ASAND (Associazione Scientifica Alimentazione, Nutrizione e Dietetica, Napoli, 14-16 marzo 2024).   Il poster è frutto di una ricerca nata dalla collaborazione di Cinzia Ferraris e Federica Quintiero (Università di Pavia) con Luisa Torri e Nazarena Cela (Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo).   “Questo progetto nasce dall’idea di indagare l'attitudine dei consumatori nei confronti delle etichette nutrizionali e come esse influenzino le scelte alimentari”, spiega la dott.ssa Quintiero. “I dati sono stati raccolti tramite un questionario online, somministrato tra novembre 2023 e marzo 2024, con domande relative ai tratti della personalità, abitudini alimentari, caratteristiche socio-demografiche, aderenza alla dieta mediterranea e altri fattori che influenzano la comprensione delle informazioni riportate in etichetta”.
Notizie
 - 
5. Industria della salute e silver economy
Grande successo per il Workshop sui Sensori Inerziali organizzato dalla Società Italiana di Analisi del Movimento in Clinica
Questa iniziativa, realizzata in collaborazione con i ricercatori di TINCARE, ha segnato un momento significativo nell'avanzamento della comprensione e dell'applicazione dell'analisi del movimento tramite sensori indossabili, promettendo nuove frontiere di ricerca e applicazione pratica per migliorare la qualità della vita dei pazienti.    Il workshop offerto dalla Società Italiana per l'Analisi del Movimento in Clinica (SIAMOC), gratuito per i soci, si è svolto contemporaneamente nelle otto sedi universitarie di Torino, Ancona, Milano, Bologna, Roma, Padova, Catania e Sassari. Oltre 200 partecipanti si sono registrati all'evento che ha avuto la peculiarità di unire i punti di vista complementari di vari professionisti del settore, dall'ingegneria alla clinica, in un dialogo produttivo.    Mettendo in luce le recenti innovazioni nel campo dei sensori inerziali indossabili, il workshop ha alternato sessioni teoriche, guidate da esperti del movimento, a momenti pratici, dove i partecipanti hanno potuto mettere mano alla tecnologia attraverso esercitazioni e analisi dei casi. L'alto gradimento registrato tramite questionari post-evento riflette non solo l'apprezzamento per l'approccio didattico, ma anche il conseguimento dell'obiettivo principale: accrescere la consapevolezza sulle potenzialità e i limiti di questa tecnologia sempre più diffusa.  La sede Hub è stata rappresentata dal Politecnico di Torino a cui fanno riferimento l'ing. Marco Caruso (direttore scientifico dell'evento) e dal prof. Andrea Cereatti (presidente della società), entrambi coinvolti nelle attività del progetto TINCARE all'interno dell'ecosistema NODES.         
News
 - 
6. Primary agroindustry
Kick-off SPIDAP Project: Digital Revolution in Sicilian Citrus Farming
In the context of the growing digitalization of the agricultural sector, two Sicilian companies, Agrigeos and Lualtek, have joined forces to launch the SPIDAP project - Development of a Digital Platform based on Artificial Intelligence for Precision Citrus Farming. This initiative, funded under the Southern Cascade Calls of Spoke 6 of the National Recovery and Resilience Plan (PNRR), represents a turning point in optimizing agricultural practices on the island.   Agrigeos, headquartered in Acireale, and Lualtek from Comiso, have taken the initiative to concretely address the challenges faced by Sicilian citrus farmers, who must deal with a warm-arid environment and the consequent need to manage water resources precisely.   The SPIDAP project stands out for its innovative approach, based on the use of advanced technologies and the integration of artificial intelligence systems to optimize irrigation and improve agricultural yields. The collaboration between Agrigeos and Lualtek is also supported by the Institute of Materials for Electronics and Magnetism (IMEM) of CNR in Parma, providing consultancy and research.   The Kick-off meeting of SPIDAP was held in Acireale, at the operational headquarters of Agrigeos, highlighting the importance of involving technical figures from both companies in the project.   At the heart of the SPIDAP project lies the implementation of a decision support system that allows farmers to accurately monitor the water needs of citrus plants. This system is based on advanced sensor technologies developed by Lualtek and utilizes data obtained through the Plantarray platform for plant phenotyping and the Bioristor sensor for real-time monitoring of water requirements.   Plantarray, developed by the Israeli startup Plant Di-tech and adopted by Agrigeos, enables the collection of plant physiological data in response to changing environmental conditions, while the Bioristor sensor, developed by IMEM-CNR in Parma, continuously monitors plant water requirements.   According to Salvatore Nicolosi, administrator of Agrigeos, this collaboration between Sicilian SMEs is of great value and could have significant implications for society as a whole. Marco Acciai, scientific manager of the project, emphasizes that SPIDAP aims to improve the efficiency of irrigation water use, ensuring abundant and high-quality agricultural production. Luca Occhipinti, founder of Lualtek and project coordinator, highlights the importance of predictive models in agriculture and the crucial role that the SPIDAP project will play in innovating the agricultural sector. Michela Janni, researcher at CNR-IMEM, underlines the fundamental contribution of the Bioristor sensor in refining the decision support system of SPIDAP, improving the efficiency of water resource use, and promoting sustainability.   Agrigeos and Lualtek, respectively a specialized testing center and an innovative startup, embody the commitment and determination of Sicilian companies to promote innovation in the agricultural sector. The SPIDAP project represents a significant step towards smarter and more sustainable management of agricultural resources, offering concrete solutions to the environmental and economic challenges faced by Sicilian citrus farming.  
Notizie
 - 
5. Industria della salute e silver economy
3rd Stakeholder Committee - Spoke 5
Il 25 marzo 2024, lo Stakeholder Committee dello Spoke 5 si è riunito virtualmente per esaminare l'andamento del progetto e discutere le questioni chiave all'ordine del giorno.  Il project manager dello Spoke 5, il prof. Marco Invernizzi, ha introdotto il progetto NODES, evidenziando l'importanza della presenza dello Stakeholder Committee nel guidare gli obiettivi e le finalità del progetto. Con l'occasione è stato introdotto l'ultimo partner che ha aderito, ossia l'Associazione Cluster Tecnologico Nazionale Scienze della Vita - ALISEI.    La riunione è proseguita con la presentazione dei primi risultati dei bandi a cascata (sia rivolti alle aziende che ai ricercatori) e dei progressi del flagship project dello Spoke 5, INNDIANA e TINCARE, evidenziando i successi raggiunti e i risultati scientifici ottenuti.  Infine, sono state presentate le attività di formazione messe in campo dal progetto NODES, incluso il finanziamento di dottorati industriali e iniziative di Lifelong Learning.    Quindi si è aperta la discussione tra i presenti per discutere i nuovi temi della Roadmap, con particolare enfasi sui temi di internazionalizzazione e sviluppo imprenditoriale.  Il prossimo incontro è stato programmato per fine 2024 in modo da discutere sull'avanzamento del progetto.     
News
 - 
3. Culture and tourism industry
ROUND TABLE Tourism Italy China: inbound and outbound recovery prospects A meeting between institutions and operators
On Monday 18 March 2024, the Department of Law and Political, Economic and Social Sciences of the University of Eastern Piedmont, partner of Spoke 3 - Tourism and Culture Industry, hosted the round table "Italy China Tourism: prospects for incoming recovery" in Alessandria and exit. A meeting between institutions and operators", jointly organized by the Master in Economy, innovation, communication and hospitality for the tourism enterprise directed by Professor Marco Novarese, the Italian-Chinese New Generation Association (ANGI), the City of Alessandria , the University Institute of European Studies (IUSE) and sponsored by the CRA Foundation, the SolidAL Foundation and the Province of Alessandria. The meeting was conceived with the aim of supporting and encouraging tourist exchanges between Italy and China, in the year in which, albeit for a few months, it is possible to arrive in China from Italy without requiring a visa. The round table was moderated by Cheng Ming of ANGI and saw the participation of the directors of the Alessandria UPO departments Giorgio Barberis (DIGSPES) and Guido Lingua (DISIT), the Mayor of Alessandria Giorgio Abonante, the Chinese Consul General Liu Kan, the Regional Councilor for Tourism Vittoria Poggio, the president of the Slala Foundation Cesare Rossini and the president of IUSE Piercarlo Rossi. It was Professor Novarese himself, on the sidelines of the meeting, who explained its meaning and purpose: «For several years I have been talking with Cheng Ming of the Angi association, which works to seek integration and mutual knowledge; I believe it is right as a teacher to contribute to these objectives and it is a way to learn and understand. As director of the Master's degree on tourism, I believe it is natural to delve deeper into this topic. From an educational point of view, learning to host people with unusual needs is a training ground for understanding the very concept of hospitality." «There is a curiosity for some characteristics of this province and for Italy in general; we also discussed training and there are many other possible spaces for dialogue, on an economic and social level. Let's keep in mind that Chinese tourism has changed post-Covid: according to research by Enit, Chinese tourists travel in smaller groups, have an interest in nature, views, authenticity and getting in touch with Italians. You need to know how to build and adapt products, with the right skills and with attention to quality. The province and Piedmont in general offer many possibilities with respect to what has been said; compared to areas with an older and stronger tourist vocation there is much more authenticity. The round table aims to be first of all a moment to meet and get to know each other in person, an essential moment to imagine activities and collaborations."
News
 - 
3. Culture and tourism industry
Spoke 3 partecipa alla Lake Como Creativity Week
The University of Insubria, leader of Spoke 3 - Tourism and Culture Industry, participated in the Lake Como Creativity Week, the week dedicated to creativity which was held in Como from 11 to 17 March 2024.   The initiative, by the Municipality of Como, was created to enhance the uniqueness of the Como creative district and aims to promote the brand identity of Como Unesco Creative City. The key word that inspired the Lake Como Creativity Week was "connections".   On the occasion of the event, the Nodes projects were presented at the University of Insubria, home of Sant'Abbondio: «Cultural extended reality routes» and «Immersive textile museum».   The projects, carried out in collaboration with the Silk Museum, are dedicated to enhancing the culture and industrial heritage of a territory through the development of an innovation path based on digital creativity and augmented reality to support the narration of the territory and the visitor experience.   The central idea is the design of alternative tourist itineraries that ideally redesign the territory, describe it in an immersive way and translate it into experience through the support of augmented reality.
Notizie
 - 
7. Agroindustria secondaria
Test sensoriali sul vino tra digitale e sostenibilità
Analisi sensoriale, ricerca e innovazione per un vino sostenibile e digitale  Digitale e sostenibile sono i temi su cui lo Spoke 7 di Nodes sta portando avanti il proprio lavoro di ricerca e questa volta lo sta facendo con una ricerca su come la percezione di un vino possa cambiare se associata a un'idea di sostenibilità. Questo è il cuore della ricerca che una studentessa dell'Università di Scienze Gastronomiche sta portando avanti nell'ambito dei temi dell'agroindustria secondaria.    Per seguire questa ricerca abbiamo partecipato a un test sensoriale realizzato nel laboratorio sensoriale di UNISG. Per scoprire di più su come funzioni il laboratorio e come si possa svolgere un test sensoriale guarda il video!    
Notizie
 - 
5. Industria della salute e silver economy
I ricercatori del progetto NODES ospiti all'evento ''Ricercatori a Merenda''
Venerdì 1 marzo presso il Campus Biomedico Perrone a Novara si è svolta l'iniziativa ''Ricercatori a merenda'', un evento di divulgazione scientifica organizzato dal Dipartimento di Scienze della salute di UPO nell'ambito del progetto ''Qualunquemente''. L'evento fa parte delle iniziative aperte alla popolazione e ha visto la partecipazione di un elevato numero di studenti delle scuole superiori.  I ricercatori del flagship project INNDIANA, coordinato dalla Prof.ssa Francesca Boccafoschi, hanno parlato delle tematiche delle loro ricerche, dando una panoramica generale dello stato dell'arte e degli approcci innovativi nell'ambito della medicina rigenerativa e personalizzata.  I ragazzi della scuola Alberghiera dell'Istituto ''Giuseppe Ravizza'' di Novara hanno contribuito a rendere l'iniziativa speciale preparando ottime merende a tema per ciascuno degli interventi,    La Dott.ssa Manuela Rizzi e il gruppo di Anatomia della Prof.ssa Boccafoschi (RM1) e il Dott. Giuseppe Cappellano (RM5) hanno svolto attività di disseminazione relativa al progetto NODES (Spoke 5).  La Dott.ssa Rizzi ha presentato la merenda ''L'uomo bionico: quando anatomia e ricerca innovativa si incontrano'', offrendo prospettive rivoluzionarie nel campo della rigenerazione di tessuti compromessi da processi degenerativi ed infiammatori. Con l'avanzare della scienza, potremmo assistere infatti a una nuova era in cui la rigenerazione tissutale e la sostituzione degli organi danneggiati diventeranno più semplici, promuovendo soluzioni idonee a garantire una adeguata qualità di vita anche ai soggetti più anziani affetti da malattie degenerative legate all'invecchiamento.    Il Dott. Cappellano ha presentato ''La salute in miniatura. Il futuro della medicina è negli organi su chip'' illustrando l'importanza degli organi su chip nella medicina personalizzata, con un focus specifico sull'artrite reumatoide. È stato sottolineato che non tutti i pazienti reagiscono allo stesso modo ai farmaci disponibili per rallentare la progessione della malattia.    Gli studenti si sono dimostrati molto coinvolti, partecipando attivamente con domande, e hanno espresso grande apprezzamento per l'evento.